Idee in gara alla Sicilia DevFest

Foto di Claudio Masetta Milone

Si è conclusa con una cerimonia di premiazione la “Sicilia DevFest”, organizzata dai Google Developer Groups a Sant’Agata di Militello. Durante le due giornate, ricche di interventi ed occasioni di dibattito, i 180 programmatori, giunti da tutta la regione, hanno avuto l’opportunità di confrontarsi, sviluppando progetti di applicazioni per dispositivi mobili, secondo le regole del bando promosso dall’Organizzazione delle Nazioni Unite per la promozione del dialogo interculturale, dell’inclusione sociale, della tolleranza e della non discriminazione.

Notevole l’influenza dei venti esperti internazionali, che hanno presentato le ultime novità tecnologiche durante l’evento, sui lavori realizzati dai partecipanti. Ad esempio, l’intervento di Kasia Derc-Fenske, del team di Google Maps di Zurigo, è stato così incisivo da convincere tutti i team ad includere le rappresentazioni geografiche delle informazioni nei loro progetti. Tra gli interventi anche una presentazione dell’ecosistema Startappa.

Una giuria composta da dieci professionisti ha valutato i sette progetti presentati dal punto di vista dell’innovazione, della creatività, della capacità di internazionalizzazione, dell’ampiezza del bacino d’utenza a cui si rivolge il progetto, dell’uso delle funzionalità degli smartphone/tablet e dell’interazione con i social network. Il Presidente del Rotary Club, Pippo Ricciardo ha consegnato il diploma di premiazione ed un assegno di 500 euro al team del progetto denominato “Opinion Hunt”, composto da Pietro Bonaccorso, Alessio Delmonti, Claudio Geraci e Marcello Mastellone, che attraverso algoritmi di sentiment analysis informa la comunità internazionale sui temi d’interesse.

Le due giornate di lavoro sono state trasmesse in streaming a decine di spettatori esterni; tutti i partecipanti hanno commentato in tempo reale le attività su Google Plus, Facebook e Twitter (con l’hashtag #devfest). Le diapositive degli interventi e le riprese video delle due giornate sono disponibili sul sito www.gdgnebrodi.info. Sui social network è visibile l’apprezzamento dei partecipanti per il lavoro svolto dagli organizzatori dell’evento: Andrea Cannella, Salvino Fidacaro e Francesco Passantino, manager delle tre community Google siciliane, che sono riusciti a portare un evento di carattere internazionale nella nostra regione, a beneficio dei professionisti locali.

Taggato con: , ,
Pubblicato in News